All My Sins – Lunar / Solar

0
324

Gli All My Sins sono un trio proveniente dalla Serbia, formato da Nav Cosmos (voce, basso), Nemir (batteria) e V. (chitarre, synth). Il gruppo è attivo da oltre quindici anni e tra il 2002 ed il 2004 ha dato alle stampe due demo (“Night Sculpture” e “From The Land Of The Shining Past”) per poi sparire fino ad ora. Questo “Lunar / Solar”, che esce dopo tredici lunghi anni di silenzio assoluto, può quindi essere considerato una sorta di nuovo debutto per la band, all’insegna di un black metal dalle tinte paganeggianti, un po’ sulla scia di gruppi come Kampfar e Angantyr ma dall’inconfondibile gusto esteuropeo. I pezzi veri e propri sono in realtà soltanto due, quelli centrali, incorniciati da un’intro ed un’outro arpeggiate e molto evocative, che hanno la funzione di introdurre e concludere un disco musicalmente strutturato sull’alternanza tra sfuriate ferali e stralci melodici davvero ben concepiti: ed è proprio la doppiezza la cifra essenziale di questo lavoro, giocato come suggerisce il titolo sul contrasto tra luce ed ombra, tra l’accecante calura del giorno e la malinconica oscurità della notte. Più ancora che l’abilità tecnica, che comunque non difetta ai nostri, quello che conta è la capacità della musica degli All My Sins di coinvolgere emotivamente l’ascoltatore: e sotto questo aspetto l’obiettivo è sicuramente raggiunto, grazie soprattutto alle sfumature epiche e tragiche che innervano le canzoni e ne rappresentano l’elemento di maggior fascino. In conclusione, siamo di fronte ad un’opera già matura, che mette in mostra buone potenzialità e che credo possa costituire un punto di partenza per future uscite dal minutaggio più corposo, nella speranza di non dover attendere altri tredici anni per ascoltare nuovo materiale targato All My Sins.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here