Freezing Blood – Baal

0
286

I Freezing Blood sono una band polacca di recente formazione, della quale fanno parte membri di altre realtà più o meno note nella scena black underground di quel paese come Mordhell, Moloch Letalis e Martwa Aura. Con questo breve lavoro, pubblicato dalla sempre attivissima Old Temple, i nostri giungono alla loro terza fatica, dopo il demo d’esordio “Altar Of Goat” del 2013 e lo split “Desecration Rituals”, in compagnia dei conterranei Widmo e dei tedeschi The Sons Of Perdition, del 2014, sempre all’insegna del più caotico, implacabile, feroce e bestiale metal of death, ad esclusivo uso e consumo dei maniaci di questo genere di sonorità. Infatti solo gli estimatori di gruppi come Bestial Raids, Throneum, Archgoat, Teitanblood, Witchery (e molti altri) potranno apprezzare questo quarto d’ora scarso di assalto frontale; per tutti gli altri sarà il solito pastone inascoltabile e comunque già sentito mille volte. Ovviamente non è certo l’originalità l’obiettivo di dischi del genere ed in effetti i nostri non fanno molto per prendere le distanze dai consueti luoghi comuni, anche a livello di immagine (con borchie, corpsepaint, catene e quant’altro): nel caso dei Freezing Blood però le canzoni sono anche ben strutturate, con riff abbastanza nitidi, rallentamenti asfissianti, cambi di ritmo e vocals davvero raggelanti e demoniache; e il tutto funziona, sia per la durata contenuta sia per l’atmosfera infernale e sulfurea che indubbiamente la musica riesce ad evocare. Insomma, prendere o lasciare: se prendete, ascoltate al massimo volume (per la felicità dei vostri vicini di casa!).

REVIEW OVERVIEW
Voto
65 %
SHARE
Previous articleCRADLE OF FILTH – I dettagli del nuovo album. Pre-ordini e primo singolo
Next articleNaglfar – Vittra

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here