Fear Of Eternity – Funeral Mass

0
175

La sempre attenta Moribund Records ristampa l’opera prima di Fear Of Eternity, originariamente pubblicata nel 2001 in formato demo. La one man band, dietro la quale si cela l’artista catanese Andrea Tilenni, muoveva allora i suoi primi passi, delineando tuttavia con sufficiente chiarezza il percorso stilistico-evolutivo che sarebbe stato seguito negli album successivi fino all’ultimo “Ancient Symbolism”, sicuramente l’espressione più matura della musica del nostro. Accanto ad episodi di ferale e minimale black metal, fortemente debitori allo stile norvegese dei primi anni novanta, troviamo infatti pezzi intrisi di malinconica epicità, nei quali la componente ambient prende decisamente il sopravvento. Le tastiere sono le protagoniste assolute di questo lavoro e dipingono scenari notturni e decadenti davvero suggestivi, quasi alla Wongraven ma con una patina di tristezza più accentuata, anche se l’armonia e l’equilibrio delle songs più recenti non vengono ancora raggiunti. “Funeral Mass” è un’opera per molti versi ancora acerba e penalizzata da una registrazione deficitaria, ma lascia già intravedere le buone potenzialità di questo solo project, specie in pezzi molto riusciti come “Crying Cold Tears” o la title track, dai quali traspare un feeling mesto e doloroso. Da avere per conoscere le radici del sound di uno dei progetti più originali e convincenti dell’underground italico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here