Chaoscraft – Procreation Through Disaster

0
246

Debutto direttamente sulla lunga distanza – in edizione limitata a cinquecento copie – per Chaoscraft, giovane one man band ellenica dietro la quale si nasconde il factotum Isolation. “Procreation Through Disaster” è un bel pugno nello stomaco: una stilettata di raw black metal vecchio stile, con un piglio arrogante e vagamente punk n’ roll, non dissimile da quello dei connazionali Dodsferd e dei ben più noti Carpathian Forest. Ogni elemento di questo lavoro segue alla lettera i classici dettami del genere, con l’eccezione della voce, che non è il consueto screaming ma è più orientata verso un timbro gutturale, ugualmente aggressivo e feroce. In questi trenta minuti di musica il nostro dà libero sfogo alla sua furia distruttiva ed alla sua rabbia iconoclasta attraverso ritmiche serrate ed un riffing al vetriolo: gli amanti delle sonorità più grezze e “in your face” sapranno esattamente cosa attendersi ed apprezzeranno quest’opera, che non ambisce certo a sorprendere ma segue – con buon mestiere e la giusta attitudine – i sentieri della tradizione. Un lavoro non indispensabile ma comunque piacevole.