Ulvegr – Vargkult

0
204

Provenienti dall’Ucraina e forse sconosciuti a più, gli Ulvegr, duo composto da Helg (voce, chitarra, basso) e Odalv (batteria), sono attivi da una decina d’anni ed hanno alle spalle già quattro albums. Questo “Vargkult” rappresenta la loro quinta fatica sulla lunga distanza (anche se in realtà la durata è grosso modo quella di un ep) ed è un concentrato di black metal freddo e tagliente, distillato in una manciata di pezzi veloci, lineari e cattivi ma al tempo stesso carichi di atmosfere glaciali ed evocative. L’approccio resta grezzo e old style ma la produzione è piuttosto curata e definita, il che non è affatto un male perché permette di apprezzare al meglio le fughe melodiche presenti qua e là (un esempio lampante è costituito dall’ottimo main riff dell’opener “Rune Ice Frozen Hatred”), che non sfigurano affatto nel contesto generale fatto di violenza, gelo sferzante e suggestioni paganeggianti. Il disco è decisamente diretto e “in your face” ma non mancano passaggi più ragionati, anche questi sempre ben inseriti nel quadro d’insieme. Se si volessero fare dei paragoni o citare delle possibili influenze si potrebbero chiamare in causa gli Enslaved di “Frost”, gli Immortal di “Battles In The North” o gli Old Wainds di “Where The Snows Are Never Gone”. Insomma gli estimatori di questo genere di sonorità apprezzeranno e non potranno restare indifferenti di fronte a cotanta tetragona malvagità.

REVIEW OVERVIEW
Voto
70 %
SHARE
Previous articleScuorn: annunciate le date del “Partenope UK tour 2018”
Next articleGehennah – Hardrocker

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here