Apocryphal – When There Is No Light

0
429

Gli Apocryphal sono una band veneta di recente formazione che ha esordito nel 2015 con l’ep “Enemy Of Mankind” e che approda ora al debutto sulla lunga distanza, grazie alla nostrana Earthquake Terror Noise, con questo “When There Is No Light”. Se ho ben compreso, il concept del gruppo dovrebbe ruotare intorno ai testi apocrifi (il termine “apocrifo”, dal greco, indica ciò che viene tenuto nascosto), ovvero quel corpus letterario escluso dal canone dell’Antico e Nuovo Testamento, che racconta storie inedite o versioni di episodi noti ben diverse da quelle ufficiali; con l’intento di recuperare culti e credenze ostracizzati dalla tradizione ebraico-cristiana. Un punto di partenza concettuale sicuramente interessante, ed anche piuttosto originale, che musicalmente viene sviluppato attraverso un black metal secco, energetico e lineare ma carico di atmosfere decisamente evocative e di un’aura a tratti quasi mistica. Benché tutti i pezzi siano ben costruiti e risultino efficaci anche grazie a fluidi e mai banali cambi di tempo, ritengo che le cose migliori il disco le proponga nella sua parte centrale, con tre canzoni davvero coinvolgenti come “Offer To Stars”, “Violence Of Unique God” e “Under The Black Flag Of Babilonia”, che si giova di un’intro dal flavour mediorientale e che pare veramente trasportare l’ascoltatore nel bel mezzo di un selvaggio rituale pagano sotto il sole accecante ed infuocato del deserto. In questo frangente i nostri mi hanno ricordato vagamente gli Absu mentre in altre circostanze il pensiero è corso ai primissimi Immortal, quelli di “Diabolical Fullmoon Mysticism”. Paragoni a parte, ciò che colpisce è la capacità messa in mostra dagli Apocryphal di curare i dettagli pur mantenendo un approccio immediato e sostanzialmente standard, risultando godibili sia nelle parti più feroci e tirate che in quelle più cupe e meditative. Promossi e, a mio avviso, con ulteriori margini di miglioramento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here