Infernal Angels – Pestilentia

0
98

Gli Infernal Angels sono una band di Potenza che abbiamo imparato a conoscere nel corso della loro evoluzione musicale. Dall’anno della loro formazione (2002) ad oggi i nostri sono di fatto una delle poche realtà nostrane in grado di resistere al tempo. La proposta musicale in questione è a grandi linee la stessa di sempre, ovvero un black metal dalle venature melodiche, tendenzialmente di stampo svedese. Dal suono gelido ma dalle melodie più viscerali, che riportano alle origini della band, in un certo senso, al calore proprio degli inferi. Ritmicamente siamo su tempi veloci o velocissimi, che raramente rallentano facendo spazio a divagazioni maggiormente gotiche. Il gusto nella melodia malsana si evince dopo alcuni attenti ascolti, in grado di svelare le melodie di fondo di ogni brano, spesso supportato da un main riff. Innegabile l’accostamento a un’altra band dell’Europa mediterranea, ovvero gli ellenici Rotting Christ. Lo stile degli Infernal Angels, il tema portante della peste in Europa, il sentore sulfureo che si respira durante l’ascolto fanno di questo “Pestilentia” un album coinvolgente. Forse estremamente lineare e monotematico, nella struttura dei brani e nel mood generale, ma complessivamente trascinante. Insomma, abbiamo tra le mani un disco di black metal a tratti melodico, dalle strutture veloci e minimali e dalla produzione artistica e sonora semi-professionale. Per chi conosce già la band e ha imparato ad apprezzarla dubito che questa uscita possa deludere. Per chi ancora non li conosce, consigliamo di dare un ascolto a “Pestilentia”, magari partendo dal brano più accessibile, ovvero la title-track. Consigliato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here