Tenebra Arcana – Luna

0
646

I Tenebra Arcana sono un quintetto milanese di recente formazione e questo “Luna” è il loro ep di debutto, per ora disponibile soltanto in formato digitale a questo link youtube. I nostri si propongono di rievocare, dimostrando alla prova dei fatti consapevolezza e discreta maturità, i fasti del black metal sinfonico che fu, andando a pescare a piene mani dalle opere migliori del genere e quindi dalla seconda metà degli anni novanta, periodo nel quale un nutrito numero di gruppi, unendo in un sacrilego connubio la melodia delle tastiere e la furia distruttiva delle chitarre, produsse i massimi capolavori in questo ambito. Fin dalle prime note dell’intro “Darkness Fall” si respira un’atmosfera arcana e medievaleggiante e si è immersi nelle ombre notturne appena rischiarate dalla pallida luce della luna: l’opener “The Fall” mette poi immediatamente in chiaro le intenzioni dei nostri e detta le coordinate stilistiche di tutto il lavoro, attraverso una studiata alternanza tra lugubri linee tastieristiche ed intrecci chitarristici ora cupi ed avvolgenti, ora decisamente più taglienti, con qualche evidente influenza thrash ad aumentarne il tasso di ferocia ed aggressività. Vengono alla mente Obtained Enslavement, primi Limbonic Art, Hecate Enthroned ed ovviamente i padri indiscussi del genere, ovvero quei Dimmu Borgir che, dopo un percorso discendente, sembrano oggi in lieve ripresa (anche se suonano, lecitamente, tutt’altro). L’ispirazione non latita ed ogni cosa è al posto giusto: le tastiere non sono eccessivamente magniloquenti e pompose e le loro trame risultano asciutte ma efficaci e cariche del giusto feeling; anche la produzione è buona, per nulla approssimativa e con un buon bilanciamento dei suoni. L’unico appunto che mi sento di fare a questa release e che si dimostra ancora troppo ancorata ai propri modelli di riferimento, che sono in sostanza quelli prima citati: si tratta tuttavia di una circostanza probabilmente inevitabile dal momento che siamo al cospetto dell’opera prima di una giovane band, che comunque riesce a mettere in mostra buone idee e chiarezza di intenti. Il black metal sinfonico in terra italica non ha avuto grandissimi esponenti: potenzialmente i Tenebra Arcana in futuro potrebbero anche colmare questo vuoto. Per ora la speranza è che questo “Luna” possa essere pubblicato in formato fisico e possa trovare adeguata distribuzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here