Howling Pain – Decadencia

0
636

Howling Pain è un solo project proveniente dal Cile, dietro al quale si cela il mastermind Funebre, con all’attivo uno split pubblicato nel 2010 (“Alone, Forgotten And With No Hope”). Questo “Decadencia” è un demo votato al black metal nella sua forma depressiva più canonica, con richiami che vanno dai primi Shining a bands come Hypothermia, Silencer ed Anti. L’introduzione è abbastanza atipica e parte con i classici rumori ambientali accompagnati da un arpeggio di chitarra acustica per poi sfociare in una brevissima sfuriata nel finale. I due pezzi veri e propri, ovvero la title track e la conclusiva “Profanaciòn A La Vida”, sono costruiti sostanzialmente allo stesso modo: un paio di riff portanti semplici e minimali, piuttosto melodici e dall’andamento circolare ed ipnotico, che si ripetono senza particolari variazioni, creando un’atmosfera malinconica e grigia. La sezione ritmica, come quasi sempre in lavori di questo tipo, è poco più di un mero accompagnamento. Efficace lo screaming, lacerante al punto giusto. Siamo di fronte ad un dischetto assolutamente non originale ma dotato della giusta freschezza compositiva e capace di creare quel feeling macabro e disperato che dovrebbe essere la caratteristica essenziale del così detto depressive black metal e che troppi gruppi dediti al genere, ma ormai troppo cervellotici e “raffinati”, hanno definitivamente perso per strada. La breve durata favorisce sicuramente la fruizione del prodotto, che rappresenta un buon viatico per quello che il nostro saprà fare in futuro.