Debauchery – Dead Scream Symphony

0
797

Buon Ep, già edito in versione 10” dalla End All Life, per questo progetto solista di DoA (Dawn Of Armageddon) che altri non è se non Andrew Harris, uno dei personaggi chiave dell’underground black metal statunitense, meglio conosciuto come Akhenaten, mente e motore di progetti quali Seeds Of Hate ed i ben più noti ed importanti Judas Iscariot. In questa sua ulteriore incarnazione musicale il nostro, pur prendendo a prestito qualche suggestione proveniente dai lavori del suo act principale (come nelle due marcissime ed evocative strumentali “Ritual Flagellation Of Aura” e “Passed To An Eternal Silence”) esplora territori piuttosto inediti, a cavallo tra un black ferale, tipicamente americano, e un death inteso nella sua accezione più selvaggia e distruttiva, con sonorità vicine a quelle di gruppi quali Destroyer 666 e Abominator per intenderci, che vedono nella cover dei compianti Satanized “Prelude To Death” (la versione originale apparve in una live tape risalente al lontano 1992) la loro espressione più esplicita. Un sound devastante e caotico, sorretto da un riffing sempre ispirato, ed un feeling mortifero e morboso fanno il resto, rendendo questo dischetto assolutamente appetibile anche se non eccezionale.