Myrkr – Offspring Of Gathered Foulness

0
1028

Myrkr é un antico termine scandinavo che significa “oscurità”, come oscura é la musica di questo duo proveniente dalla Svezia, che dopo un demo (“Rekwiz”) risalente al 2004 approda al suo debutto discografico con il presente mini cd. La proposta dei nostri é abbastanza agevolmente inquadrabile nell’ambito di quella nuova ondata di black metal, definito “religious” da alcuni addetti ai lavori, che si rifà a gruppi quali Watain, Ondskapt e ultimi Deathspell Omega, bands certamente affini per sonorità, attitudine e temi trattati. L’elemento ritualistico-anticosmico é in primo piano non soltanto per la presenza di evocative ed inquietanti parti ambient poste ad inizio e fine disco e nel corpo di alcune songs, ma anche per l’andamento generale dei pezzi che ha un quid di tribale, sulfureo e soffocante che avvolge l’ignaro ascoltatore trascinandolo in un universo parallelo fatto di terrore e delirio allo stato puro. Come nella più feroce e blasfema orgia demoniaca descritta dal miglior Lovecraft, trasportata però in una glaciale foresta nordica battuta dalla neve e dal vento notturno. I riffs si susseguono corposi e profondi, la sezione ritmica é potente e tellurica, le vocals allucinate e distorte, il tutto risulta estremamente compatto e fluido, senza sbavature. I Myrkr sono i druidi infernali di questa perfetta cerimonia funebre, celebrata nel silenzio distaccato e nel vuoto atroce del caos primordiale: il commiato tragico di un’anima contorta e dolorante che si getta nel buio siderale. Da avere.

REVIEW OVERVIEW
Voto
75 %
Previous articleInsonus – Nemo Optavit Vivere
Next articleEmperor – Emperor
TRACKLIST <br> 1.I nvocation Of The Wyrm; 2. Deadly Winds And Paralysing Cold; 3. Awakening Of The Shadow; 4. Beadles Of The Last Twilight; 5. Heralds Of Black Emptiness; 6. Cold Dark Dungeons <br> DURATA: 26 min. <br> ETICHETTA: Drakkar Productions <br> ANNO: 2005myrkr-offspring-of-gathered-foulness