Nokthe – Radici

0
952

Con un demo e due full alle spalle, il duo nostrano torna sulla scena con questo EP che anticipa l’uscita del terzo lavoro sulla lunga distanza, in uscita a breve. Dimenticate l’assalto sonoro del precedente “Peste Umana” perché i quattro pezzi in questione non hanno nemmeno una struttura musicale; infatti quello che i nostri ci propongono sono stralci sonori piuttosto atmosferici in cui è possibile distinguere il solo “suono” quasi sintetico della chitarra elettrica, e vocals soffocate ed effettate all’ennesima potenza. Ogni episodio è strettamente correlato all’altro, tanto da dare l’impressione di ascoltare un unico lungo brano dalle sfumature industrialoidi, già sperimentate con successo in passato. Ovviamente la durata davvero esigua di tale lavoro non mi permette di dare una valutazione numerica; in attesa del prossimo album, che, sono sicura non deluderà le nostre aspettative, considerando anche gli ottimi esordi della band, non ci resta che gustarci questo “intermezzo” tutto sommato niente male anche se non indispensabile.