Raventhrone – Malice In Wonderland

0
1085

“Malice in Wonderland” è il primo dei due soli album realizzati dagli austriaci Raventhrone, la cui carriera è purtroppo finita nel 2002. Questo disco è un autentico gioiello di epic black metal dalle tinte folk le cui sonorità, estremamente melodiche e suggestive, seguono fedelmente i clichès di un genere che ai giorni nostri annovera poche band realmente valide, ad esclusione ovviamente dei gruppi più datati. Le atmosfere ricordano moltissimo quelle dei più conosciuti Summoning, non a caso il vocalist Raymond Wells è lo stesso della succitata band. I pezzi sono costantemente intrisi di una sottile vena malinconica in uno scenario maestoso e sognante. Le tastiere, magiche e incantevoli, dipingono fantastiche battaglie in ere dimenticate, ricreando passaggi a metà strada tra i citati Summoning e il Mortiis di “Crypt Of The Wizard”, come dimostra la conclusiva “Final Farewell”, per citare un esempio tra i tanti. Non da meno sono i brani dai ritmi più serrati, una su tutte “The Three Faced King Of Dominion One”, sostenute da scream vocals taglienti e incisive. Ottima la prestazione vocale anche quando il cantato è pulito, coadiuvato dagli immancabili, epicissimi cori. Non c’è molto altro da aggiungere, tutto suona come dovrebbe e il risultato è eccellente; consigliato agli amanti del genere e non solo. In fondo i dischi che resistono al trascorrere degli anni sono sempre i migliori…

REVIEW OVERVIEW
Voto
80 %
Previous articleProcer Veneficus – Ghostvoices
Next articleFata Morgana – Fata Morgana
TRACKLIST <br> 1. Obsidian Horizon (The Infinite Azure); 2. Raventhrone; 3. Malicia The Third (Empress of Insomnia); 4. Malicegarden; 5. Ode To All Brave; 6. The Three Faced King Of Dominion One; 7. The Stargazer (Chastise the Absolute); 8. Crépuscule; 9. Vision Dementia; 10. Final Farewell <br> DURATA: 40 min. <br> ETICHETTA: AvantGarde Music <br> ANNO: 1998raventhrone-malice-in-wonderland