Aboriorth – Far Away From Hateful Mankind Plague

0
737

A non molta distanza dallo split con i Dhaubgurz, mi trovo a recensire il debut album degli spagnoli Aboriorth, one man band dalle grandi potenzialità, come già si era evidenziato dal citato split. Rispetto al precedente lavoro, le differenze sono veramente poche; ma quelle poche sono rilevanti. Il genere resta sempre un ferocissimo raw black metal, figlio dei DarkThrone dei bei tempi, dei Gorgoroth di “Pentagram” e “Antichrist” e dei Clandestine Blaze (soprattutto a livello vocale). Se in queste tre bands vanno visti i punti di riferimento per inquadrare questo gruppo, non si può non riconoscere agli Aboriorth un tocco personale, consistente in riff vagamente “melodici” (le virgolette sono d’obbligo… sempre di raw black metal si tratta), che costituiscono uno dei principali punti di forza di questo progetto iberico. E l’effetto di questo riffing unito alla registrazione grezza crea un senso di angoscia, ben rappresentata dalla copertina del disco. Tra le canzoni migliori “Bullets of Hate”, che racchiude appieno le caratteristiche appena descritte. La seguente “Destructive Thoughts” non avrebbe assolutamente sfigurato in un disco depressive, cadenzata e angosciante com’è. “My Spawned Supremacy” si apre lentamente, per poi lasciarsi andare a riff che potrebbero rimandare agli Horna. Autentica mazzata di derivazione Clandestine Blaze è invece “Sons Of Nihilism, Bastard Of Destruction” (sicuramente una delle migliori tracce dell’intero disco), con passaggi tirati e taglienti. Dopo un breve brano ambientale, troviamo “Annihilation Of An Empty Kingdom”, pezzo più cadenzato, ma sempre in linea con quanto proposto dagli Aboriorth finora. Un suono di sirena introduce ad “Aboriorthholocaust”, ultimo brano del disco, song meno varia rispetto alle altre ma che mantiene inalterato il feeling malato e maledetto che si è respirato per tutto il disco e che ci riserva, nel finale, uno dei riff più belli dell’intero lavoro. Con questa release gli Aboriorth hanno segnato un importante punto d’inizio per la propria carriera.

REVIEW OVERVIEW
Voto
70 %
Previous articlePestiferous – Gateway
Next articleLathspell – Versus Ecclesia
TRACKLIST <br> 1. Prelude To Extinction; 2. Bullets Of Hate; 3. Destructive Thoughts; 4. My Spawned Supremacy; 5. Sons Of Nihilism, Bastard Of Destruction; 6. Mankind Failure; 7. Annihilation Of An Empty Kingdom; 8. Aboriortholocaust <br> DURATA: 41 min. <br> ETICHETTA: Antichristian Front Records <br> ANNO: 2007aboriorth-far-away-from-hateful-mankind-plague