Wederganger – Gelderse Drek

0
533

Danesi, i Wederganger – letteralmente, “colui che cammina ancora” e quindi colui che ritorna dal mondo dei morti – sono un trio di recente formazione e questo “Gelderse Drek” rappresenta il loro esordio assoluto. Si tratta di un demo in formato tape (per fortuna c’è ancora qualcuno che apprezza il suono gracchiante delle vecchie cassette) in edizione limitatissima, a sole 74 copie, che stupisce per la compatezza e la chiarezza d’intenti dimostrate dal gruppo. I nostri suonano un black metal basico ed elementare, dalle strutture molto semplici e debitore dei migliori Khold o dei Satyricon del periodo mediano (“Volcano”, “Now, Diabolical”), con alcuni piccoli accorgimenti stilistici in grado di mantenere viva l’attenzione ed alto il coinvolgimento emotivo dell’ascoltatore. Nella title track vi sono alcune accelerazioni thrash davvero ficcanti e potenti, mentre nella successiva “Vlammenvonnis” – brano più cadenzato – vi è un’efficace alternanza tra scream e clean vocals dal timbro teatrale. Inoltre i Wederganger hanno un’epicità marziale tutta loro, che li avvicina ai connazionali Countess: il loro sound dunque, pur non essendo originalissimo, riesce a risultare fresco e coinvolgente. Per essere un debutto “Gelderse Drek” non è davvero niente male, peccato soltanto per la breve durata.