Niden Div. 187 – Impergium

0
630

Finalmente viene ristampato qualcosa dei Niden Div.187, gruppo svedese, ormai sciolto, nato nel 1995. Hanno fatto parte del gruppo membri della death metal band A Canorous Quintet e dei blackster Thy Primordial e Dawn. La ristampa contiene l’ep “Towards Judgement” ed il primo full “Impergium”, album usciti rispettivamente nel 1996 e 1997. Black metal da guerra, ritmi serrati e screaming lacerante sono solo alcune delle caratteristiche della musica proposta. Una miscela esplosiva nella sua dinamicità, il caos dell’artiglieria pesante risulta estremamente marcio e deviato. L’album sarebbe sintetizzabile ascoltando una qualsiasi delle song, tutte di durata limitata. A stupire sono le melodie che spuntano fuori dal muro sonoro della batteria, le chitarre sono fredde e lontane nel loro incedere malato. La produzione è minimale ma attenta a donare al suono anche tonalità molto basse, ciò fa risultare il lavoro più corposo. Atmosfere da terza guerra mondiale, la musica scorre senza particolare differenza fra le song ma mai noiosa e, una volta iniziata, la guerra va portata a termine. Una canzone che citerei sopra tutte è “A View In the Mirror Black”, che nella versione presente sull’ep presenta un break centrale pieno di proiettili! Altro capolavoro è “Hate”, due riff dissonanti e assassini, una voce che sussurra, poi solo urla e un inizio a colpi di mitra e bazooka ci fanno ritrovare in pieno combattimento. Un album che è ingiustamente poco conosciuto, consigliato a tutti gli amanti delle uscite particolari e di alta qualità. Nel suo complesso raggiunge un fascino misterioso e mistico, soprattutto nei momenti in cui vengono create melodie distaccate ed estranee all’atmosfera generale, ciò garantisce una sensazione di inquietudine non indifferente. Se non è un capolavoro poco ci manca. Respirate a pieni polmoni l’aria di Chernobyl.