Trismegisto – Eerie Black Path

0
950

I Trismegisto sono una band di Bari e giungono, dopo uno split cd dello scorso anno in compagnia dei croati Bethroned, al loro esordio discografico con questo “Eerie Black Path” che, al momento, ha trovato un distributore solo oltreoceano. La band propone un metal sinfonico, ricco di parti lente, come nel caso di “Go Away From Lie”, che mostrano un piglio melodico molto accentuato. I musicisti coinvolti nel progetto sono dotati di discreta tecnica e a volte si lasciano degli spazi per alcune soluzioni soliste, anche se queste non sempre giovano alla compattezza del pezzo. Per quanto riguarda le influenze puramente black metal, possiamo ritrovarle soprattutto nel pezzo d’apertura, “Black Shakti Comes”, che tutto sommato risulta essere un discreto esempio di black sinfonico, quadrato e ben suonato. Le maggiori pecche di questo disco sono rintracciabili nella produzione ancora troppo grezza e amatoriale per un progetto che propone questo genere di sonorità; oltre a questo non mi ha convinto la prestazione del cantante Trismegisto, ancora troppo sguaiata e mai incisiva. Per quanto riguarda la mera musica, si lasciano apprezzare soprattutto le parti più tirate, con inserti di tastiera, mentre la parte centrale dell’album, quella più caratterizzata da pezzi più cadenzati, non convince per niente. Non c’è energia che viene sprigionata, insomma. Un affinamento del songwriting è necessario, dunque, per rendere meno scontati alcuni passaggi a vuoto ancora presenti. Uno degli aspetti positivi di questa release invece è la consapevolezza strumentale della band che, se riuscisse a migliorare il tiro verso una musica meno pretenziosa e più efficace e frontale, allora a mio avviso potrebbe fare un significativo salto di qualità. Questo “Eerie Black Path” per ora mostra troppi cali di tono e, a parte un paio di canzoni che sono la già citata opener e la conclusiva “Trismegisto Domina”, non convince pienamente. Consigliato esclusivamente agli appassionati del genere.

REVIEW OVERVIEW
Voto
55 %
Previous articleBlutklinge – Reflection Of A Bleak Mind
Next articleTangorodrim – Justus Ex Fide Vivit
TRACKLIST <br> 1. Waiting For The Shakti; 2. Black Shakti Comes; 3. Go Away From Lie; 4. Sotto Lo Sguardo Di Una Luce Selvaggia; 5. A.D. 1797; 6. Trismegisto Domina <br> DURATA: 30 min. <br> ETICHETTA: Beneath The Fog Productions <br> ANNO: 2009trismegisto-eerie-black-path