Entirety / The True Endless – MMXIV

0
1093

Due gruppi storici della scena underground estrema nostrana uniscono le forze per dar vita a questo 7” split ep, che viene pubblicato dalla The Last Step Distro in edizione limitata a cento copie numerate a mano; edizione particolarmente ricca e curata dal momento che il vinile è accompagnato anche dal cd e da un doppio poster. Aprono le danze gli Entirety, band lombarda di cui sembravano essersi perse le tracce dopo l’ultimo full length “Proud”, edito nel 2007, ma che ora torna alla carica percorrendo un sentiero stilistico differente rispetto al passato. Se infatti agli esordi i nostri si rifacevano agli stilemi tipici del black metal sinfonico, questo nuovo pezzo è un assalto frontale all’arma bianca, che non concede davvero un attimo di respiro: un riffing nervoso ed aggressivo, a tratti ai limiti del grind, è accompagnato da un cantato al vetriolo, tagliente come lama di rasoio, per un risultato finale che chiama in causa i primi Impaled Nazarene. “Black Swamp” è invece la classica canzone in stile The True Endless, che non deluderà quanti amano questo gruppo e condividono la fedeltà all’ortodossia old school. Parte veloce per poi assestarsi in una seconda parte più cadenzata e marziale: puro e selvaggio black metal, oscuro e carico d’odio. Si tratta comunque di un pezzo in qualche modo storico per l’attivissima band novarese, in quanto è il primo ad essere stato registrato dopo l’ingresso in pianta stabile nella line up, in veste di batterista, di Algol (già in Forgotten Tomb, Frangar e diversi altri progetti). “MMXIV” non è un’uscita imprescindibile ma certamente potrà fare la gioia dei collezionisti più accaniti.