Amnion – Cryptic Wanderings

0
1059

Gli Amnion sono un trio di recente formazione proveniente dalla Spagna. Dopo un demo, “The Return Of Total Desolation” del 2003, ed un ep “Burn The Forest” del 2006, entrambi pubblicati dalla Calabozo Records, e diverse esperienze live, anche a fianco di gruppi importanti, ecco giunto il momento del debutto sulla lunga distanza grazie alla connazionale Oniric Records, molto attenta a scovare realtà interessanti nel folto sottobosco underground iberico (Cryfemal su tutti), da sempre sottovalutato rispetto alle più blasonate scene francese, tedesca e scandinava. “Cryptic Wanderings” è un solido disco di raw black metal aggressivo e devoto alla lezione old school più ortodossa e tradizionalista. Nei momenti più feroci il riffing, veloce e letale, è accostabile a quello di bands quali Galgeras e Fluisterwoud e dunque all’insegnamento risalente ai primi Immortal. Non si può dire però che i nostri puntino tutto sull’impatto e sulla cieca violenza esecutiva, anzi il feeling sinistro e malsano è una caratteristica fondamentale di questo album, grazie anche ad una produzione soffocata e nebulosa quanto basta, che non scade mai nella cacofonia. Nei passaggi più plumbei e desolati è quasi spontaneo il paragone con gli Argar (tastiere a parte), anche se gli Amnion sono più legati alla scuola nordica del black metal dei primi anni novanta. Per trattarsi di un esordio, questo lavoro appare già sufficientemente maturo ed ha nella conclusiva “The Harm Caused By The Most Baneful Of All Trees” il suo episodio più riuscito, con cambi di tempo ed un groove di fondo davvero accattivante. Tuttavia, per raggiungere il loro “posto al sole”, gli Amnion dovranno dimostrare in futuro una maggiore indipendenza dai modelli di riferimento, per esempio sviluppando l’uso del cantato pseudo-pulito e declamato che fa già la sua comparsa in alcuni chorus. Per ora abbiamo tra le mani un lavoro onesto e con alcuni buoni spunti, che non mancherà di attirare l’attenzione dei sostenitori del true black atmosferico, sulla scia di Horna, Taake e Celestia.

REVIEW OVERVIEW
Voto
65 %
Previous articleDimholt – Liberation Funeral
Next articleRagnarok – Blackdoor Miracle
amnion-cryptic-wanderingsTRACKLIST <br> 1. Cryptic Wanderings; 2. The Dreadful Martyrdom Of The Most Cruel; 3. Towards Desolate Places My Wanderings Laed; 4. Dominants & Perpetuals Echoes Of Discouragement; 5. In Sarna We Trust; 6. Sick Of The Light; 7. The Harm Caused By The Most Baneful Of All Trees <br> DURATA: 41 min. <br> ETICHETTA: Oniric Records <br> ANNO: 2008