Phantazo – Le Temps Detruit Tout

0
478

Dopo due demo assolutamente convincenti pubblicati negli scorsi anni, esordisce sulla lunga distanza, sotto l’egida della piccola ma attiva Baphomet In Steel, il progetto Phantazo, portando a maturazione in questo “Le Temps Detruit Tout” le diverse intuizioni positive presenti nei lavori precedenti. La proposta musicale della one man band italiana è definibile come un industrial black metal furioso e deflagrante, che trova la sua collocazione in una sorta di terra di mezzo situata tra influenze e suggestioni provenienti in egual misura da gruppi come Mysticum, Nephenzy Chaos Order, Red Harvest, Anaal Nathrakh e Black Funeral. Questo disco striscia nel buio metropolitano come un serpente metallico e colpisce, freddo e spietato, attraverso un riffing grezzissimo, vocals filtrate maligne ed inumane, loops rumoristici ossessionati ed ossessionanti ed una drum machine programmata alla perfezione, su velocità sempre molto sostenute. Si nota una contrapposizione quasi feroce tra le due anime dell’opera, senza compromessi: l’elemento black e quello industrial sembrano proprio fronteggiarsi e sfidarsi alla ricerca di un equilibrio malsano dove tutto è votato all’estremo e si fa strumento di chirurgica distruzione. Le parti black sono autenticamente tali – sporche e dissacranti ma non prive di melodia –, ed altrettanto si può dire di quelle industrial – alienanti e malsane – che a volte sfociano in episodi sperimentali dal sapore elettronico (“Isotoxin”) ed altre vanno invece a riscoprire le radici stesse del genere (“Cronothrone”, “…Escape From The Dead City”) chiamando in causa addirittura i primi Ministry o i Godflesh. Il suono delle macchine si scontra e si fonda con la ferocia iconoclasta del black tradizionale ed il risultato è piacevolmente disturbante. Procuratevi quest’album che, a parere di chi scrive, è uno dei migliori usciti nell’ambito di questo sottogenere negli ultimi tempi.

REVIEW OVERVIEW
Voto
75 %
Previous articleValoton – Beastificate
Next articleYskelgroth -Unholy Primitive Nihilism
TRACKLIST <br> 1. Anak Durhaka-Worse Than Dogs; 2. Cronothrone; 3. Falling Beyond In Insanity; 4. Le Temps Detruit Tout pt. I; 5. Isotoxin; 6. Mouth Of Truth; 7. Le Temps Detruit Tout pt. II; 8. Cemetery Of Droids; 9. ...Escape From The Dead City; 10. I Scream To You, God Of Time <br> DURATA: 45 min. <br> ETICHETTA: Baphomet In Steel <br> ANNO: 2012phantazo-le-temps-detruit-tout