Batushka – Litourgiya

0
2901

In edizione limitata a cinquecento copie, via Witching Hour Productions, esce questo sorprendente debutto dei Batushka, misteriosa entità polacca della quale fanno parte membri di gruppi ben noti nella scena che per l’occasione hanno deciso di mantenere segrete le loro identità. Dal punto di vista concettuale ed estetico la band esplora territori in parte inediti, allontanandosi dal satanismo (pur variamente declinato in ambito black) per affrontare tematiche legate al misticismo ortodosso ed ai riti della tradizione slava (“Batushka” è un diminutivo di origine rurale, che significa “padre”, nel senso di “prete”, “pastore”). La musica fa da perfetto contraltare alle liriche, sostanziandosi in un black/doom denso di atmosfere cupe e carico di arcana epicità, ben sottolineate dai rintocchi funebri e dai canti liturgici che fanno spesso la loro comparsa, stendendo un velo grigio e mortifero sull’intera opera e contribuendo a distinguere la proposta dei nostri da quella di molti altri colleghi. L’elemento black è ben presente ed il riffing aggressivo ed oscuro richiama da vicino le trame avvolgenti e maligne dei Mgla (anch’essi polacchi: che ci siano proprio loro dietro a questo progetto?); ciò tuttavia non impedisce alla band di costruire passaggi melodici lugubri e desolanti (sulla scia dei migliori Tristitia), che lentamente circondano l’ascoltatore in una spessa ragnatela di macabra devozione conducendolo nei corridoi più reconditi di qualche sperduto monastero orientale: ed è proprio questo sinistro connubio tra violenza black e mesta ritualità doom ad essere intrigante ed a rappresentare l’elemento vincente del disco. Un disco che fa dell’assoluta coerenza l’altro suo punto di forza, dipanandosi in otto diversi capitoli che costituiscono un percorso musicale e narrativo estremamente coeso e monolitico. “Litourgiya” è un lavoro a suo modo originale, che combinando tra loro pochi elementi riesce a ritagliarsi il suo spazio ed a risultare affascinante. Da ascoltare.

REVIEW OVERVIEW
Voto
75 %
Previous articleMors Summa – Europa Europae
Next articleOmega – Debut album pre-order
TRACKLIST <br> 1. Yekteniya I; 2. Yekteniya II; 3. Yekteniya III; 4. Yekteniya IV; 5. Yekteniya V; 6. Yekteniya VI; 7. Yekteniya VII; 8. Yekteniya VIII <br> DURATA: 41 min. <br> ETICHETTA: Witching Hour Productions <br> ANNO: 2015batushka-litourgiya