Wild Boar – The Nightshadows Of The Castle

0
1001

Secondo demo per il progetto Wild Boar, che altro non è che la riproposizione del primo lavoro della band nostrana, “Misty Valleys”, uscito all’inizio del 2006, con l’aggiunta della sola title track. La proposta dei nostri è un ambient minimale dalle atmosfere folk e medievaleggianti sulla scia di Burzum e soprattutto dei primi lavori solisti di Mortiis. L’opener, l’episodio migliore del lotto, è una lunga suite di oltre ventisette minuti di durata caratterizzata da una parte iniziale che ricorda molto da vicino lo stile di “Crypt Of The Wizard”, con suoni elementari che tessono trame fantasiose ed evocative, per poi sfociare sul finale verso lidi maggiormente cupi e misteriosi. I successivi due pezzi proseguono sulla stessa lunghezza d’onda con qualche spunto epico più accentuato, attestandosi su livelli tutto sommato discreti. L’ultimo brano invece, che dovrebbe apparire a breve su una compilation dell’etichetta inglese Violent Release Records, mi è sembrato scarsamente ispirato e decisamente distante rispetto al feeling generale dell’opera: un lungo susseguirsi di suoni bassi unito a qualche “melodia” orientaleggiante abbastanza lento e inefficace. In definitiva un lavoro interessante e a tratti piacevole anche se ancora immaturo, pur nell’ambito di un genere di difficile espressività come l’ambient, per un progetto che presenta comunque buoni margini di miglioramento.

REVIEW OVERVIEW
Voto
55 %
Previous articleA.H.P. – Against Human Plague
Next articleA.V.D.L. – Scourge
wild-boar-the-nightshadows-of-the-castleTRACKLIST <br> 1. The Nightshadows Of The Castle; 2. Battles In The Mist; 3. Into The Dark Wood; 4. Beyond The Desert Of Souls <br> DURATA: 49 min. <br> ETICHETTA: Autoprodotto <br> ANNO: 2006