Einherjer – Av Oss, For Oss

0
787

Non si sa bene per quale motivo specifico, ma gli Einherjer sono sempre stati uno dei gruppi più sottovalutati e discograficamente sfigati della scena viking black scandinava. Malgrado l’alta qualità proposta, il costante rinnovamento e ampliamento del sound e parallelamente degli orizzonti culturali di riferimento, il terzetto di Haugesund è rimasto per anni incolpevolmente ai margini della scena, nella poco desiderabile periferia metallica. In realtà la loro caratura è senza dubbio almeno pari ai connazionali Helheim e Vreid, combo che, al contrario, hanno ben raccolto quanto seminato. Ciò nonostante gli Einherjer non si sono persi d’animo, e dopo il valido “Norrøn” (2011) propongono quello che è, probabilmente, il loro miglior album di sempre: “Av Oss, For Oss”. Epico, groovy e finemente cesellato, il disco suona piuttosto fresco nella sua interezza, proponendo un bel ventaglio di scenari e atmosfere, riuscendo a colmare alla perfezione le diverse necessità espressive del genere. Dall’impatto frontale di “Hammer I Kors” all’articolata title-track conclusiva, l’album è un’entusiasmante cavalcata nelle terre del lontano Nord, un risorgimento pagano (cfr. “Hedensk Oppstandelse”) magari meno progressivo e innovativo degli ultimi Enslaved, ma certamente in possesso di tutti i requisiti per sedere a buon diritto nell’elitario Valhalla del genere. E se proprio così non fosse il motto degli Einherjer è una dichiarazione d’intenti perfettamente sottoscrivibile: “Av Oss, For Oss”, ovvero da noi, per noi. Autodeterminazione e affermazione della propria identità, senza se e senza ma. Tanto basti.

REVIEW OVERVIEW
Voto
70 %
Previous articleLycanthropy – A.V.R.E.I.L.
Next articleNRVK – Ascension To Apotheosis
TRACKLIST <br> 1. Fremad; 2. Hammer I Kors; 3. Nidstong; 4. Hedensk Oppstandelse; 5. Nord Og Ner; 6. Nornene; 7. Trelldom; 8. Av Oss, For Oss; 9. Blodsbånd <br> DURATA: 48 min. <br> ETICHETTA: Indie Recordings <br> ANNO: 2014 einherjer-av-oss-for-oss