Grimm – Heksenkringen

0
1221

Parafrasando il titolo di un celebre romanzo del buon Stephen King, si può tranquillamente affermare che nel mondo del metal, specie estremo, “ritornano sempre e comunque, tutti”. Questa volta tocca agli olandesi Grimm, band attiva da tempo in ambito underground, che era giunta al sospirato esordio sulla lunga distanza soltanto nel 2006 con il sorprendente “Dark Medieval Folklore”, per poi sciogliersi immediatamente dopo la pubblicazione di quell’album. Ora, a circa un anno di distanza dallo split-up, ecco arrivare, puntuale come una cambiale, l’immancabile reunion. Questo “Heksenkringen” mi è parso meno fresco ed ispirato del suo predecessore, anche se non mancano episodi ben riusciti e coinvolgenti. Lo stile folle e malato della band è rimasto totalmente invariato rispetto al passato: un black metal vagamente pagan, imbastardito da una buona dose di thrash cafone e sguaiato e da marcate influenze folk, di quello più festaiolo e danzereccio da osteria. Un mix potenzialmente esplosivo, che aveva reso molto piacevole il lavoro di debutto e che viene riproposto con forse un po’ meno mordente e cattiveria in questo disco. Non mancano i pezzi trascinanti come la cavalcata epica “Toverwaas Der Kwijning” o la ruvida e potente “Van Drakenbloed Fel”. Il riffing è ancorato alla tradizione black-pagan d’annata e in più di un’occasione può ricordare i primi Enslaved, anche se il sound è decisamente sporco e rozzo. Il gruppo finisce tuttavia per riproporre con eccessiva insistenza le stesse soluzioni del primo album, e questa staticità alla lunga diventa pesante: un lievissimo passo indietro, che non credo tuttavia minerà la carriera dei Grimm se i nostri sapranno ritrovare la grezza e genuina ignoranza che aveva caratterizzato il debutto.

REVIEW OVERVIEW
Voto
65 %
Previous articleFrostmoon Eclipse – Dead And Forever Gone
Next articleMalconsiglio – Rimorso
TRACKLIST <br> 1. Witte Ruiter; 2. Verbranding Van Een Heks; 3. Zwarte Magie; 4. Als Wederganger Dwalend; 5. Heksenkringen; 6. Van Drakenbloed Fel; 7. Toverwaas Der Kwijning; 8. Opera Van De Nacht <br> DURATA: 43 min. <br> ETICHETTA: Displeased Records <br> ANNO: 2007grimm-heksenkringen