Inthyflesh – Crawl Beneath Our Shadow

0
1115

Continua il mio breve excursus all’interno della scena lusitana e dopo i vari Corpus Christii, Coldness e Flagellum Dei, ecco gli Inthyflesh, band al debutto sulla lunga distanza per l’australiana GoatowaRex con un album in edizione limitata a mille copie che vede la luce dopo tre demo e uno split cd. Tutti i membri del gruppo sono coinvolti in vari altri progetti locali ed al basso su questo disco troviamo Nocturnus Horrendus, vero e proprio deus ex machina dell’underground portoghese. La musica è quasi interamente opera del chitarrista Inferi Dii (che ora non fa più parte della band) mentre i testi sono ad esclusivo appannaggio del singer e leader del gruppo Sataere. Dall’ascolto di questo lavoro pare proprio che questi due ragazzi siano cresciuti fin da piccoli a pane e “De Mysteriis Dom Sathanas” tanto evidente, e a tratti imbarazzante, è il loro tentativo di ricreare le irripetibili atmosfere sulfuree e demoniache di quello che da molti viene giudicato come il disco black metal per eccellenza. Il riffing ricalca quello di Euronymous, è oscuro e selvaggio, ma senza neppure sfiorare i picchi di follia assassina del padre delle tenebre. Lo screaming è dissonante e allucinato, quasi fuori metrica, sulla falsariga dell’inarrivabile cantato di Attila Csihar, ma anche in questo caso il paragone è piuttosto impietoso. Perfino le songs sono costruite sul modello mayhemiano: introduzione lenta e cadenzata – riff al fulmicotone – distruzione totale (chi ha detto “Freezing Moon”?). Tuttavia, a dispetto di una proposta così smaccatamente derivativa, devo ammettere che questo cd si lascia ascoltare con piacere. I Nostri ci danno dentro, pestano come si deve e dimostrano una buona dose di tecnica e pure di convinzione. Insomma, se considerato nella sua giusta dimensione, ovvero come una sorta di omaggio ai Mayhem, questo “Crawl Beneath Our Shadow” non è affatto da disprezzare. I pezzi buoni ci sono (“A Deep Hate Within” e “Rapture In Murder”, tanto per fare due esempi, sono dei concentrati di violenza allo stato puro) e se il combo saprà dimostrare maggior personalità in futuro non potrà fare altro che progredire.

REVIEW OVERVIEW
Voto
65 %
Previous articleInfernum – Farewell
Next articleIuvenes – Towards Sources Of Honour And Pride
inthyflesh-crawl-beneath-our-shadowTRACKLIST <br> 1. Worship Darkness Rising; 2. Hasten Inferno’s Defiance; 3. Feel The Void…; 4. A Deep Hate Within; 5. Oblivion Shall Overcome; 6 .Arrogant Nihilism; 7. Rapture In Murder; 8. Death Claiming For Release <br> DURATA: 43 min. <br> ETICHETTA: Goatowarex <br> ANNO: 2003