I Black Dawn, che in realtà erano già attivi fin dai primi anni novanta con il moniker Nocturnal Feast, fecero il loro esordio sulla lunga distanza nel 2001 con l’album “Blood For Satan”, una sporca mazzata made in Finland...
Possiamo tranquillamente definire i Nightside dei veterani in quanto la band finlandese ha iniziato a muovere i primissimi passi sulla scena nella seconda metà dell’ultimo decennio del secolo scorso, con una manciata di demo ed ep, per approdare tuttavia...
I Dødsferd fanno parte di quella schiera, in verità assai nutrita, di gruppi greci che suonano come se fossero scandinavi, tra cui possiamo annoverare gente come Lunar Spells, emersi abbastanza di recente, o i più stagionati Sad. Pure la...
A ben quattro anni dall’ultimo lavoro di inediti, tornano prepotentemente alla ribalta i nostri depravati svizzeri con questo “Pächschwarz”, disco come da tradizione ricco di sfaccettature, suoni ancestrali e brutali, che ci trasportano nello schifosissimo mondo Chotzä senza passare...
Terzo album in circa trentacinque anni di attività, non si può certo dire che i Tsatthoggua siano una band iperattiva. Ma ve li ricordate i Tsatthoggua? Questi tedesconi, che univano (e uniscono) un moniker di derivazione lovecraftiana con un’insana...
Che il nome della band voglia dire “morte” in tedesco già lo sapevamo, così come che i ragazzi hanno una vera e propria passione maniacale per il mondo minerario, raccontato in maniera affascinante nei loro dischi, ognuno dei quali...
Gli Hierophant, band italiana attiva da almeno quindici anni, hanno attraversato diversi stili e generi, passando dal black/sludge metal all’hardcore, fino a giungere, a partire da “Mass Grave” del 2016 ad un black/death metal, o blackened death metal che...
Lo ammetto, non sono mai stato un amante dei suoni di synth e keyboards. Ancora meno dell’utilizzo di questi nel metal. Ma tutto è cambiato quando ho ascoltato “Six Nights Beyond The Serpent’s Threshold”, secondo e ultimo lavoro della...
Ci eravamo già occupati sulle nostre pagine virtuali dei Lifvsleda in occasione dell’uscita del full length d’esordio “Det Besegrade Lifvet” nel 2020, un album nel complesso ancora molto legato alla vecchia scuola, che tuttavia lasciava già intravedere una band...
“Thanatopoeia” è l’essenza del black metal più scarno e ruvido nel 2024. Potrebbe sembrare una frase forte ma, dopo vari ascolti di questo album, possiamo dire che non si tratta di un’affermazione azzardata. Provenienti da Mosca, i Meister Leonhardt...