Hell Militia – Last Station On The Road To Death

0
1326

A ben cinque anni di distanza dal predecessore “Canonisation Of The Foul Spirit” tornano alla carica gli Hell Militia, progetto parallelo che vede impegnati membri di Arkhon Infaustus, Vorkreist, Temple Of Baal e Merrimack, sotto la guida di Meyhna’ch, mente e motore dei più noti Mutiilation. Pur non essendo assolutamente un fanatico dell’originalità a tutti i costi, francamente non comprendo il senso di una band nella quale i musicisti si limitano a ripetere quanto già fatto (e decisamente meglio) con i rispettivi gruppi di appartenenza, senza significative variazioni. Gli Hell Militia infatti non sono altro che una stereotipata epitome del black metal dei primi anni novanta, quello più violento ed intransigente che affonda le proprie radici direttamente nel thrash/death più estremo sviluppatosi nella seconda metà degli anni ottanta (Hellhammer e Venom su tutti). Le sonorità in questione sono senz’altro di mio gradimento ma, all’atto pratico, i nostri si dimostrano, almeno in questa occasione, privi della necessaria versatilità compositiva ed esecutiva, necessaria per non cadere nella più impersonale ripetitività. Anche se il risultato finale non potrà che risultare piuttosto piatto e monotono, la sufficienza é raggiunta, quanto meno perché la band suona in modo formalmente impeccabile e professionale. Ascoltando questo disco veniamo travolti da un muro sonoro di devastante intensità, costruito su riff scarni ed essenziali ed “impreziosito” da vocals laceranti e disumane. Tutto é però nella norma e senza particolari guizzi, a parte qualche passaggio più ispirato e la coraggiosa cover di GG Allin (personaggio del resto completamente inutile). Vista la caratura dei musicisti coinvolti mi aspettavo molto di più da questo lavoro ma se vi accontentate della solita minestra riscaldata potrete trovare tra queste canzoni qualcosa di interessante.

REVIEW OVERVIEW
Voto
60 %
Previous articleInfernal Angels
Next articleLugnasad – Smell Of A Grey Sore
hell-militia-last-station-on-the-road-to-deathTRACKLIST <br> 1. Always The Same; 2. Born Without Light; 3. Unshakable Faith; 4. Et In Inferno Ego; 5. The Ultimate Deception; 6. Fili Diaboli; 7. Shoot Knife Strangle Beat & Crucify (GG Allin cover); 8. The Pig That Became A God; 9. Last Station On The Road To Death <br> DURATA: 48 min. <br> ETICHETTA: Debemur Morti <br> ANNO: 2010