Satan’s Wrath – Galloping Blasphemy

0
441

Dopo soltanto un singolo (“Between Belial And Satan” pubblicato nel 2012), approdano all’esordio sulla lunga distanza i greci Satan’s Wrath, duo composto da Stamos K e Tas Danazoglou, membro per qualche tempo dei più noti doomsters Electric Wizard. “Galloping Blasphemy” esce sotto l’egida della potente Metal Blade, casa discografica che non ha certo bisogno di presentazioni e che in passato è stata capace di scovare alcune ottime realtà underground e lanciarle nell’empireo del metal mainstream. Non so se sarà questo il destino dei Satan’s Wrath, che fanno di tutto per restare ancorati al marciume e all’estremismo sonoro tipici del proto black ottantiano, dando alle stampe un lavoro che farà la gioia dei più fanatici cultori dell’old school. Il black più minimale e primitivo ed il thrash più feroce ed aggressivo – senza tralasciare qualche rigurgito death oriented – si mescolano nel riffing dei nostri, che non cessano per tutta la durata dell’opera di tributare il loro devoto omaggio ai loro numi tutelari: Sarcofago, Possessed e Vulcano su tutti, ma anche gruppi più recenti e già di per sè derivativi come Bewitched e Deathhammer. Ad essere saccheggiati a piene mani sono anche primi Slayer, Venom e Sodom, bands dai quali i nostri in diversi frangenti traggono molto più che una semplice ispirazione. Il sound dei Satan’s Wrath non lascia spazio ad innovazioni di sorta, il che è certamente un bene per gli amanti del vecchio stile, che sanno perfettamente cosa aspettarsi da un disco così concepito: assalti frontali continui, assoli al fulmicotone, sezione ritmica martellante, vocals taglienti come rasoiate ed un’insana dose di violenza in musica. Ovviamente l’originalità è del tutto bandita da questo lavoro, che si guadagna la sufficienza soprattutto grazie alla propria indiscutibile attitudine e ad una manciata di canzoni comunque abbastanza riuscite e trascinanti, corredate dal consueto ed abusato corollario di satanismo all’acqua di rose. Quaranta minuti di headbanging garantito e di “blasfemia galoppante”.

REVIEW OVERVIEW
Voto
65 %
Previous articleAnael – From Arcane Fires
Next articleGrave Desecrator – Primordial And Repulsive
TRACKLIST <br> 1. Leonard Rising-Night Of The Whip; 2. Between Belial And Satan; 3. One Thousand Goats In Sodom; 4. Hail Tritone, Hail Lucifer; 5. Galloping Blasphemy; 6. Death Possessed; 7. Death To Life; 8. Slaves Of The Inverted Cross; 9. Satan's Wrath <br> DURATA: 41 min. <br> ETICHETTA: Metal Blade Records <br> ANNO: 2012 satans-wrath-galloping-blasphemy