Druadan Forest – Dismal Spells Part. II: The Night Circus

0
398

Dopo la parentesi “astrale” del precedente “Portals”, risalente al 2022, nel quale aveva sperimentato sonorità più vicine ad un ambient freddo e “cosmico”, il progetto Druadan Forest dell’infaticabile V-Khaoz, da poco fuori anche con “The Nighthold”, ultimo (e purtroppo non entusiasmante) lavoro di Vargrav, torna all’ovile del più famigliare dungeon synth di matrice fantasy con questo “Dismal Spells Part. II: The Night Circus”, secondo capitolo della saga iniziata nel 2019 con “Dismal Spells From The Dragonrealm”. L’attenzione è quindi di nuovo rivolta verso un universo di vaga ispirazione tolkeniana, anche se il piglio è meno epico rispetto a quello che caratterizzava la prima parte dell’opera, e la narrazione si concentra questa volta su streghe che compiono incantesimi e si lasciano andare a orge in notti d’estate e maghi che mescolano misteriose pozioni chiusi nella loro torre nera. Tolkien, si diceva, ma non solo, ovviamente: i riferimenti a Dungeons & Dragons, che continua a essere un’inesauribile fonte di ispirazione per la musica metal e affini, mi sembrano piuttosto evidenti, e il disco sembra quasi essere concepito come l’ideale colonna sonora di un qualche gioco di ruolo del genere. Il fatto che questo secondo capitolo abbia un minutaggio assai più ridotto del suo torrenziale predecessore non significa infatti che l’approccio sia cambiato: benché le canzoni siano più compatte siamo infatti sempre dalle parti di Mortiis, Uruk-Hai, Old Sorcery e compagnia e non c’è nulla che esca dal recinto di quello che è diventato un genere ormai fin troppo codificato e chiuso, a dispetto delle potenzialità espressive che potrebbe avere.

Tutte le canzoni, come di consueto, sono costruite su una linea di tastiera decisamente minimale, che prosegue sostanzialmente identica per l’intera durata del brano (o quasi) e sulla quale si innestano flebili variazioni: un esempio lampante di quanto appena detto sono i due pezzi iniziali, “Moonlight Sorcery” e “Witches Lake”, adattissimi a tenere a debita distanza quanti pregiudizialmente già considerano l’ambient in tutte le sue forme un genere noioso. Ci sono pochi sussulti ritmici perché si privilegia in maniera pressoché esclusiva un’atmosfera cupa e notturna, misteriosa ed evocativa, con qualche sfumatura vagamente darkwave, che dovrebbe veicolare l’immaginazione dell’ascoltatore e fare da sfondo alla storia raccontata: e in questo senso qualche momento più riuscito e in grado di coinvolgere emotivamente c’è, come ad esempio “The Devil’s Gate”. Complessivamente siamo molto vicini a un disco come “Crypt Of The Wizard” del già citato Mortiis (ascoltare per credere “Wizard’s Hut”), che però uscì circa trent’anni fa, quando queste sonorità erano sperimentali e pionieristiche, e certamente lo erano nel contesto e nell’immaginario metal: ora, come vado dicendo ormai da tempo, sono diventate scolastiche e in alcuni casi solo una stanca ripetizione di stilemi fin troppo canonici e scontati.

In definitiva non si può dire che questo “Dismal Spells Part. II: The Night Circus” sia un album da buttare perché in effetti è suonato con cognizione di causa e si inserisce consapevolmente in un filone di cui volutamente rispetta tutti i crismi, e per questo si guadagna una risicata sufficienza: ma è mai possibile che non si possa rischiare qualcosina di più e uscire ogni tanto dal seminato? Ultimamente non siamo stati molto teneri con V-Khaoz che, come tanti altri, sembra purtroppo soffrire di un’iperproduttività veramente eccessiva, che si traduce in una sorta di “mandiamo avanti la baracca con la scusa del culto, tanto qualcuno che si compra queste cose bene o male lo troviamo”: non sarebbe forse il caso di diminuire la quantità delle uscite e privilegiarne la qualità? Lo dico con rammarico in quanto avanti di questo passo il progetto Druadan Forest potrebbe davvero finire per scivolare nell’anonimato e sarebbe un peccato.

REVIEW OVERVIEW
Voto
60 %
Previous articleHinsides – Hinsides Hörs Djävulsklockans Urklang
Next articleYosuke – NWN! Productions / Helios Press
druadan-forest-dismal-spells-part-ii-the-night-circusTRACKLIST <br> 1. Moonlight Sorcery; 2. Witches Lake; 3. Summer Night Orgies; 4. The Devil's Gate; 5. Spells And Magic Potions; 6. Raven And Dagger; 7. Wizard's Hut; 8. Black Towers Of Kharanos <br> DURATA: 38 min. <br> ETICHETTA: Werewolf Records <br> ANNO: 2024