. – Demo Tape

0
930

Il mistero e l’anonimato più assoluti caratterizzano questo progetto francese, un duo che non ha un nome (il gruppo è identificato da un segno grafico che sembrerebbe corrispondere alla runa denominata “inguz”, ma non ne sono sicuro) e che produce una demo tape senza titolo, composta da due pezzi anch’essi, naturalmente, senza titoli. Poco più di dieci minuti non sono granché per farsi un’idea della proposta musicale di un gruppo: si può dire però che i nostri, eredi in pectore dell’attitudine integerrima ed assolutamente intransigente delle Legiones Noires, siano fedeli ed orgogliosi alfieri di un raw black metal ultra classico, che assume in questo caso un andamento a tratti melodico ed atmosferico, a spezzare parzialmente il turbinio nevrotico di un riffing feroce e pungente, accompagnato dalle consuete colate di blast beats e da uno screaming distorto e demoniaco. Si percepiscono all’ascolto influenze derivanti da Strid e primi Nargaroth: assalto frontale e feeling oscuro dunque; per ora è abbondantemente sufficiente per una band che ritengo voglia rimanere nel sottosuolo più profondo.